Incoraggiamento precoce / incoraggiamento della lingua madre

Le ricerche nell’ambito dell’acquisizione del linguaggio in questi ultimi anni si sono sviluppate considerevolmente. Si è potuto stabilire che le competenze linguistiche dei bébés si sviluppano ancor prima che riescano a formare delle parole. Questo sviluppo progredisce lentamente, come il ramo sull’albero. L’arboscello richiede attenzione, luce, acqua e calore. I bébés hanno bisogno di calore e sicurezza, così come hanno bisogno di comunicare con i loro genitori o le persone che si occupano di loro regolarmente.devono rivolgersi al bébé nella lingua che è loro più familiare, la lingua dei sentimenti.
Padronanza e fiducia nell’espressione linguistica, sono fattori che esercitano una influenza positiva sull’insieme dello sviluppo del bambino e rafforza la sua identità.
È importane che le persone familiari al bambino si esprimano sempre nella stessa lingua.
 

  • Padroneggiare la lingua madre è un criterio importante per acquisire un’altra lingua. Gli studi attuali lo provano.
     
  • Questa padronanza della lingua madre richiede attenzione ed esercizio. Per acquistare tutte le sottigliezze della lingua, elargire il vocabolario, comprenderne il senso, il bébé ha bisogno di essere stimolato: le filastrocche, le storie, gli album con le immagini servono per rispondere a questa esigenza.
     
  • I bambini che sono stati stimolati molto presto a livello del linguaggio, e sono cresciuti con le storie ed i libri, imparano in seguito a leggere e scrivere più facilmente. È dunque evidente che l’apprendimento della lettura comincia molto prima dell’inizio della scuola.
     
  • Le biblioteche interculturali sono attenti alle nuove conoscenze e bisogni, sono altresì attente alle esperienze vissute con le utenti e gli utenti. È inoltre importante che i genitori ed i familiari che dialogano con il bambino, possano perfezionare le conoscenze della loro lingua madre, ciò che non è sott’inteso visto che vivono in un contesto linguistico diverso. I fondi delle biblioteche interculturali si compongono d’apertura nella lingua delle popolazioni straniere, non si trovano solamente libri per l’infanzia e la gioventù, ma anche dei libri per adulti, dei genitori-lettori sono un modello per il bambino. Parallelamente le biblioteche propongono degli progetti per famiglie, per esempio Nati per leggere

Traduzioni libri Nati per leggere