2024: Promuovere la lettura nel contesto del multilinguismo e della migrazione

 

Data: venerdì 14 novembre 2024

Orario: dalle 09.15 alle 17.00 circa

Luogo: parrocchia Bümpliz, sala grande, Bernstrasse 85, 3018 Berna

Lingue: Tedesco e francese con traduzione simultanea

Termine di iscrizione: 30 ottobre 2024

 

Ulteriori informazioni e il programma saranno pubblicati a breve. È possibile registrarsi già ora qui.


2023: Opportunità eque nel sistema educativo svizzero e il ruolo delle biblioteche


Data: venerdì 27 ottobre 2023
Orario: dalle 09.30 alle 17.00 circa.
Luogo: Haus der Religionen, Veranstaltungsraum (OG), Europaplatz 1, 3008 Bern
Lingue: Tedesco e francese con traduzione simultanea
Termine di iscrizione: 06.10.2023
Costo: gratuito per i membri. Non membri: 150.- CHF, studenti: 75.- CHF

 

 

Gli studi dimostrano chiaramente che lo status sociale e l'istruzione dei genitori sono determinanti per le opportunità educative di bambinɜ e giovani. Se hanno anche una storia di migrazione - come nel caso di gran parte dei gruppi svantaggiati - le possibilità di ottenere un titolo di studio superiore diminuiscono ulteriormente.

Negli ultimi anni, la parità e la giustizia nell'educazione è stata sempre più al centro dell'attenzione anche in Svizzera, un problema ulteriormente aggravato dalla grave carenza di insegnanti. Nonostante la mobilità sociale sia aumentata negli ultimi decenni, siamo ancora lontani dall'avere un sistema educativo con pari opportunità. Le ragioni sono molteplici: pregiudizi o atteggiamenti razzisti da parte di insegnanti, insegnanti sovraccarichi di lavoro, razzismo strutturale, mancanza di sostegno da parte dei genitori o deficit linguistici, per citarne solo alcune.

In quanto istituzioni tra l'istruzione e la cultura, le biblioteche hanno un ruolo importante da svolgere. Ecco perché quest'anno dedichiamo la conferenza d'iInterbiblio alle pari opportunità nel sistema educativo svizzero.

 

Formulario di iscrizione & Programma

 

Programme

 

 


2022 : Quand il y a de "bonnes" et de "mauvaises" cultures : les hiérarchies dans le paysage socioculturel

 

Nous sommes dans une phase de changement profond : les discours anti-discrimination, la critique du racisme et la diversité sont entrés dans les mœurs. Et pourtant, la société est encore loin d'être exempte de schémas de pensée racistes. Nous continuons à vivre dans une société hiérarchisée, où il y a de « vrai·es » et de « faux·sses » réfugié·es, des langues considérées « enrichissantes » et d'autres qui le sont moins, des expatrié·es bienvenu·es et des migrant·es moins bien accueilli·es [...]

 

pdfProgramma

 

pdf Rapporto

 

20220720 Tagung 2

 

 

 

 

 

Questo sito fa uso di cookie tecnici per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra politica di uso dei cookie.