prova2.png

I laboratori del progetto «Gioco delle mille e una lingua» sono iniziati in aprile a Friborgo, Bienne e Bellizona. 

Scopri quante lingue, culture e paesi che si possono trovare qui in Svizzera!

 

A BiblioBaobab (Bellizona), durante i primi 3 atelier hanno partecipato un totale di 26 persone con radici eritree, libanesi, iraniane, moldave, inglesi, croate, portoghesi, giapponesi, svedesi e svizzere.

 

A La Red (Friborgo), hanno già avuto luogo 4 atelier con un totale di 28 partecipanti che sono nati, cresciuti o hanno famiglia in Ecuador, Brasile, Eritrea, Repubblica Ceca, Etiopia, Germania, Russia, Francia, Perù e Svizzera.

 

A Multimondo (Bienne), ci sono stati per ora 5 atelier con un totale di 17 partecipanti, che parlano le seguenti lingue: russo, curdo, tamashek, karachai-balkar, albanese, tigrino, italiano, spagnolo, turco, francese, tedesco, svizzero-tedesco, rumeno, arabo algerino, turco e inglese.

 

In tutte e tre le sedi, i laboratori sono iniziati con una discussione sui nomi propri e sui cognomi, sulle loro origini e i loro significati. Durante i laboratori seguenti sono stati discussi una grande varietà di argomenti: lingue diverse e multilinguismo; forme di cortesia; parole universali, parole intraducibili e falsi amici; parole quotidiane (cucina, pane, caffè); eroi; colori; giochi; parole legate alle emozioni e ai ricordi; strumenti musicali; proverbi ed espressioni.

 

Non perderti i prossimi incontri e, nel frattempo, scopri alcune delle perle raccolte durante i laboratori:

  • «Se una cultura perde la sua lingua, si perde una cultura»

  • Cerimonia del tè: «Si bevono sempre tre bicchieri di tè: uno amaro come l'amore, uno leggero come la vita e uno dolce come la morte».

  • «Se non riesci a citare 25 giochi che puoi inventare con un bastone, significa che il tuo bambino interiore è sparito»

  •  «Terminar em pizza» (portoghese): (letteralmente: «finire in pizza») si usa quando una discussione si trascina, non si riesce a raggiungere una conclusione e quindi si finisce per ordinare una pizza!
  • «Como huevo en ceviche» (spagnolo): (letteralmente: «come un uovo nel ceviche») essere completamente perduto
  • «Se fai cadere le cose velocemente, non puoi raccoglierle velocemente» (tigrino)
  • Alcune parole preferite: « Kokoro », « عشق », « ሰላም », « Petits pois », « Glädje », « باوابم », « Cvrčak », « Pan », « Rüsümada », « هیچ »

 

 

 

 

 

f32bfb50 7027 4dea abdb f1a324575bee

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito fa uso di cookie tecnici per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra politica di uso dei cookie.